Attacco alla chiesa francese, identificato uno degli assalitori, ha solo 18 anni

adel-kermiche

Uno dei due aggressori che hanno assalito la chiesa in Francia, uccidendo il sacerdote, è stato identificato come Adel Kermiche. Di soli 18 anni, ha partecipato all’assalto alla chiesa di Saint – Etienne –du Rouvray, costringendo padre Jacque Hamnel, di 86 anni, ad inginocchiarsi uccidendolo brutalmente tagliandogli la gola girando un video. Uno degli aggressori era in possesso di una pistola, l’altro di una finta bomba, assieme hanno tenuto sotto sequestro l’intera chiesa.

Si sono dedicati a celebrare una specie di sermone in arabo commettendo l’omicidio. Il giovane jihadista è originario dell’Algeria, ma cresciuto in un progetto residenziale organizzato dalla stessa chiesa. In una dichiarazione alla stampa, il procuratore francese Francois Mollins ha affermato che  avevano avviato procedure d’arresto proprio contro gli individuati possibili terroristi. Tuttavia alcuni sono sfuggiti ai controlli.

Hollande e il primo ministro Manuel Valls sono stati fischiati ad una cerimonia commemorativa per le vittime dell’attentato di Nizza dopo che è stato rivelato che il governo francese aveva negato una richiesta da Christian Estrosi, il presidente della regione, per una maggiore sicurezza durante l’evento “ La presa della Bastiglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *