Allarme a Parigi, minacce terrorismo, arrestato un uomo

Paris-Plage

Ha fatto discutere nei giorni passati la notizia riguardo gli attentati avvenuti in Francia sulle informative concesse da altre nazioni sui possibili attacchi e che le autorità francesi hanno poco tenuto in considerazione. Ciò seppure l’attacco tremendo a Parigi divenne monito da seguire. Adesso scattano gli allerta terrorismo come l’ultimo a Parigi. Sotto mira le “Paris Plages”, le spiagge artificiali allestite sulle rive della Senna.

Un uomo è stato arrestato, secondo quanto scrive il quotidiano Le Point, per questo allarme e si è tenuta una riunione straordinaria presso la prefettura di Parigi con la partecipazioni delle autorità cittadine e dei servizi segreti. L’allestimento di queste spiagge artificiali è previsto sino al 4 Settembre e sono sotto stretta vigilanza. Ogni accesso è chiuso con barriere e sono presenti agenti che operano controlli e nessun auto privata può accedere. A vegliare polizia, gendarmeria e militari, un dispiegamento di forze sul territorio francese come previsto dalle decisioni adottate negli ultimi giorni, concentrato specialmente nelle zone vacanziere. Le Point si pone la domanda se queste minacce siano legale agli allerta lanciato ieri sera intorno alle 22 riguardo una segnalazione di un rifugiato afghano sospettato di volere compiere un attentato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *