Tartarughe Ninja: Fuori dall’ombra

tartarugheninjafuoridallombraTrama ( tratta da FilmUp ) : Michelangelo, Donatello, Leonardo, Raffaello ritornano per combattere il più cattivo dei cattivi, al fianco di April O’Neil, Vern Fenwick e di un nuovo arrivato: il vigilante mascherato da giocatore di hockey Casey Jones. Dopo la sua fuga il supercriminale Shredder unisce le proprie forze allo scienziato pazzo Baxter Stockman e ai due sciocchi scagnozzi, Bebop e Rocksteady, per scatenare un piano diabolico alla conquista del mondo. Quando le tartarughe si preparano ad affrontare Shredder e il suo nuovo team, si trovano di fronte ad un male ancora più grande ma con simili iintenzioni: il famigerato Krang.

Breve Recensione ( spoiler ) : Il Box Office stabilisce o no la qualità di un film? Se è così, Tartarughe Ninja: Fuori dall’ombra è sicuramente da vedere. Nel fine settimana ha agguantato il primo posto per gli incassi nei cinema italiani, eppure la trama è debole, a fronte di un comparto di effetti speciali adatti ad intrattenere l’occhio. Tre le scene coinvolgenti un inseguimento iniziale, una spiacevole avventura su un aereo ed il combattimento finale, quest’ultimo, tuttavia, meno coinvolgente di quanto si vorrebbe. Sul comportato morale, tenendo conto che un film deve avere un messaggio che dona valore all’azione che non è quanto ci si aspetterebbe, rispecchia il primo film della serie, avendo ad oggetto il tentativo di costruire quell’affiatamento della squadra indispensabile alle quattro tartarughe per continuare nella loro missione. Tartarughe Ninja: Fuori dall’ombra è un film da vedere, ma senza particolari aspettative, 112’ che piaceranno agli amanti del genere, meno a chi si aspetta di più.

Trailer Ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *