Torre di Cheerios

In tempo di social si compete su chi riesce a mettere sulla faccia del proprio figlio la torre più alta di Cheerios, i cereali al miele usati per fare colazione. E così succede che i figli vengono esibiti sui social  ignari di tutto quello che avviene, se non altro perché il giochino avviene mentre dormono.

Ad ideare questa sfida su Instagram è stato il blogger Patrick Quinn di ‘Life of Dad’: lo scopo del gioco è molto semplice. Basterà aspettare che i piccoli si addormentano per riuscire a costruire sulla guancia del proprio figlio la torre più alta di Cheerios, i celebri cereali per la colazione al miele. Per ogni padre che freme in attesa che il proprio piccolo si addormenti, non appena questo avviene scatta “l’ora X” e comincia la gara “#cheerioschallenge! utile a dimostrare agli altri le proprie abilità. La moda testimoniata da tante foto finite sui social mostra che il giochino, tra i neo-papà annoiati, sta spopolando.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *